lunedì 14 gennaio 2019

Scintille di gioia 14.01.2019

Ed eccoci all'appuntamento settimanale con le mie scintille di gioia, iniziativa della cara Silvia.


Questa settimana è volata, non mi sono resa conto che fosse cominciata che già era finita, ma d'altronde è sempre così quando di mezzo c'è il rientro a scuola.

martedì 8 gennaio 2019

Presepi, presepi, presepi

Quest'anno abbiamo scoperto un nuovo divertimento, andar per presepi.


Non che ne abbiamo fatti chissà quanti, solo 3 e voglio raccontarli.
Il primo che abbiamo visto era un presepe vivente che ne sapeva molto di sagra paesana, una vera delusione: un'accozzaglia di figuranti che non si capiva cosa stessero interpretando in una manciata di passi, una Madonna che sembrava la protagonista del ratto delle Sabine (capisc'a me) e una goliardia fuori luogo.

lunedì 7 gennaio 2019

Scintille di gioia 7.01.2019

Quest'anno ho deciso di partecipare all'iniziativa di Scintille di gioia perché trovo sia bello fermarsi a pensare al tempo appena passato e a quanto di buono ci ha portato.


Quest'anno mi sono davvero divertita e rilassata durante le vacanze di Natale, poche uscite ma buone, molti film visti sul pc, sane e riposanti dormite.

venerdì 4 gennaio 2019

A Natale si guarda...

Natale per me è: regali, riposo e film.


Film, fiiilm, fiiiiiilm. Film che passione! E non potevo non rispondere alla nomination della mia amica Mamma Avvocato al TAG: i miei film di Natale preferiti.

Prima di avere figli i miei film di Natale erano:
  1. Beetlejuice Spiritello porcello, un film del 1988 dell'intramontabile Tim Burton, con fantasmagorici Alec Baldwin, Geena devis e una giovanissima Winona Ryder.
  2. Edward mani di forbice, sempre per la regia di Tim Burton, esce nel 1990 e da allora mi lascia sognare ogni volta che lo vedo e rivedo e rivedo ancora. Stupefacenti Winona Ryder e Johnny Depp.
  3. Nightmare before christmas, il mio preferito in assoluto anche per colonna sonora; sempre ideato dal fenomenale Tim Burton, nel 1993, e diretto da Henry Selick. Jack Skeletron saprà trascinarvi fin dove la fantasia non osa arrivare.
Ma da che sono mamma le cose sono cambiate.

mercoledì 2 gennaio 2019

Uscire lentamente dalle feste

Il Bambinello è rinato, il nuovo anno è cominciato e allora eccoci lentamente a uscire dal mood festaiolo.


Il babbo oggi è rientrato a lavoro, loro sono sugli ultimi compiti per le vacanze, italiano lui, matematica lei, ed io ci guardo rientrare in una routine che ci vede alle prese con orari.

mercoledì 26 dicembre 2018

In cucina coi bambini: biscotti senza burro con gocce di cioccolato

I bambini si sa (non tutti ma i miei sì) sono ghiotti di cioccolato, così ecco i nostri biscotti fatti in casa con gocce di cioccolato.


Non sono cookie, non sono di frolla, hanno un loro sapore unico e delicato.
Noi usiamo le gocce di cioccolato fondente ma potete mettere quelle al latte o scagliette di cioccolato al latte.

sabato 22 dicembre 2018

In cucina coi bambini: i biscotti bicolore senza burro

Ai miei figli piace tantissimo biscottare e così spesso ci mettiamo all'opera per riempire i vuoti barattoli dei biscotti.


Fare i biscotti in casa consente di risparmiare, che lo stesso prodotto al forno costa sempre troppo, e di scegliere gli ingredienti, dal tipo di zucchero a quello di latte, possiamo decidere se omettere uova o burro ed evitiamo i conservanti ed additivi alimentari tipici dei prodotti della grande distribuzione.
In casa nostra i prodotti da forno vanno a ruba e tendenzialmente non usiamo il burro, a volte scoviamo ottime ricette anche senza uova.

giovedì 20 dicembre 2018

La psicologia del regalo

Il mese di dicembre è il mese dei regali, e ciò vale a maggior ragione a casa Po, dove oltre al Natale festeggiamo un compleanno.


C'è chi regalo sì e chi regalo no, c'è chi ama e chi odia le feste comandate; a me piacciono!
L'uomo è un essere sociale e ok lo sappiamo tutti, quel che forse non abbiamo mai pensato è che il donare è un'azione sociale, tanto uguale quanto unica: non tutti fanno regali, le motivazioni personali che spingono a fare il regalo variano e il regalo varia a seconda del ricevente.

giovedì 13 dicembre 2018

Meno compiti per le vacanze di Natale?

Di questi giorni è la notizia che ha riacceso il parapiglia tra genitori.
Il web più che unire a volte divide proprio!


Genitori di pensieri opposti che si insultano più o meno velatamente via web:
"Che pessima madre tu che vuoi figli caproni ignoranti, dopo che ci siamo tanto battuti contro l'analfabetismo" VS "Che pessima madre tu che vuoi far passare ai tuoi figli ogni santo giorno delle feste sui libri, cancellando riposo e divertimento insieme".